Menu

Chi siamo

COESIONE: DIAMO METODO AL FARE

 

 

Il film, rappresentativo dell'identità di Dialogica, racconta la potenza di un ensemble di strumenti, un’orchestra che in virtù di riferimenti condivisi, esterni e indipendenti ai singoli strumentisti, è in grado di generare via via nuove sinfonie. Inizialmente si sentono alcuni singoli che si accordano e, mano a mano che se ne inseriscono altri prende vita una musica dissonante, poco gradevole, in cui ognuno suona per sè.

 

Dopo questa fase, che nella metafora rappresenta l’assestamento pre-concerto, ecco che i musicisti si allineano verso un unico obiettivo comune, dando vita ad una musica che l’orecchio di chiunque riconosce come insieme di suoni derivante da un linguaggio comune (es. partitura, tempo e intonazione).

 

Il processo interattivo prosegue con un crescendo musicale rappresentato da movimenti armoniosi delle figure geometriche astratte e colorate. Al termine del minuto il film ci riporta fuori dalla metafora con il vociare dei musicisti che lasciano la sala dopo il concerto, rammentando come l’assetto coeso (la sinfonia) diviene un insieme di voci singole e confuse quando ognuno torna a fare per sé.

 

Il film è nato grazie all'incontro tra Dialogica e il mondo dell'arte nel periodo di emergenza sanitaria e comunitaria del 2020. Il processo con cui è stato costruito è stato esso stesso un'esplosione di coesione, superando l'isolamento imposto in questo particolare momento storico: clicca qui per conoscere la storia della costruzione di questo lavoro e gli artisti con cui abbiamo lavorato.

Come diamo metodo al fare:

•    raccogliamo la richiesta portata dal cliente 
•    esaminiamo le  relative esigenze  
•    condividiamo priorità e possibilità di intervento 
•    costruiamo l’intervento “su misura”
•    gestiamo la sua realizzazione
•    condividiamo indicatori di processo e monitoraggio con il cliente/committente
•    valutiamo i risultati raggiunti in termini di efficacia e di impatto sociale 
•    offriamo proposte di sviluppo