Menu

Misurare l'impatto

per generare sostenibilità

I servizi del territorio e le architetture in cui sono inseriti, che impatto generano a livello ambientale, economico e sociale?
Fino a quanto saranno sostenibili politiche e sistemi di welfare che guardano al domani ma non al dopo domani?

L’intervento della presidente di DialogicaLab, Silvia de Aloe, al convegno sulla ‘Scienza Dialogica & Machine Learning’, è iniziato con un video che racconta come si è arrivati all’attuale epoca geologica definita Antropocene: https://lnkd.in/dKGu6RS.

La conservazione della specie è un’emergenza e il patrimonio con cui perseguirla sono le competenze della Comunità di anticiparsi le implicazioni delle proprie scelte e valorizzare le risorse (umane, naturali ed economiche) a disposizione.

Dialogica in questa sfida c’è. A disposizione per misurare l’assetto della Comunità e l'assunzione di responsabilità dei cittadini, per offrire i dati necessari a scegliere con tempestività dove reinvestire e riorientare risorse.
Il suo contributo si unisce a quanto portato dagli altri relatori afferenti al Marchio ‘In dialogo rigor scientiae’: strutture che si occupano di ricerca e progettualità e che camminano insieme verso l’obiettivo comune di Coesione della Comunità.